00:00
01:42
FIRENZE (ITALPRESS) - "Ho parlato direttamente con l'operaio rumeno ferito che sta meglio. E' in forte stato confusionale ma molto lucido e mi ha detto che ricorda una gran confusione e poi più niente. Accanto a lui in Pronto soccorso, quindi non in situazione di pericolo, c'è un operaio in reparto di subintensiva e un altro in terapia intensiva. Nessuno è in pericolo di vita, sono tutti cittadini balcanici, nessun italiano. L'unico italiano è l'operaio morto". Lo ha detto il presidente della Regione Toscana, Eugenio Giani, al termine della sua visita ai lavoratori feriti all'ospedale Careggi di Firenze.(ITALPRESS)


trl/gsl (Fonte video: Regione Toscana)
FIRENZE (ITALPRESS) - "Ho parlato direttamente con l'operaio rumeno ferito che sta meglio. E' in forte stato confusionale ma molto lucido e mi ha detto che ricorda una gran confusione e poi più niente. Accanto a lui in Pronto soccorso, quindi non in situazione di pericolo, c'è un operaio in reparto di subintensiva e un altro in terapia intensiva. Nessuno è in pericolo di vita, sono tutti cittadini balcanici, nessun italiano. L'unico italiano è l'operaio morto". Lo ha detto il presidente della Regione Toscana, Eugenio Giani, al termine della sua visita ai lavoratori feriti all'ospedale Careggi di Firenze.(ITALPRESS) trl/gsl (Fonte video: Regione Toscana) leer más leer menos

hace un mes #crollo, #esselunga, #firenze, #giani, #intervista, #italpress, #ospedale careggi, #regione toscana