00:00
10:58
Secondo uno studio del Politecnico di Milano, in Italia il mercato dell'Intelligenza Artificiale nel 2023 è cresciuto del 52%, raggiungendo il valore di 760 milioni di euro. Da qui a 10 anni le nuove capacità delle macchine potrebbero svolgere il lavoro di 3,8 milioni di persone. È una rivoluzione tecnologica che investirà, inevitabilmente e insieme a molte altre, anche il mondo del lavoro. Ma quali saranno quindi le professionalità più ricercate nei prossimi anni? Quali le competenze più rilevanti per le aziende? Ne abbiamo parlato con Andrea Garnero, Economista del lavoro presso il Direttorato per l’Occupazione e gli Affari Sociali dell’OCSE, e con David Ricco, Responsabile Sviluppo, Formazione e Gestione del Cambiamento di CDP.
Secondo uno studio del Politecnico di Milano, in Italia il mercato dell'Intelligenza Artificiale nel 2023 è cresciuto del 52%, raggiungendo il valore di 760 milioni di euro. Da qui a 10 anni le nuove capacità delle macchine potrebbero svolgere il lavoro di 3,8 milioni di persone. È una rivoluzione tecnologica che investirà, inevitabilmente e insieme a molte altre, anche il mondo del lavoro. Ma quali saranno quindi le professionalità più ricercate nei prossimi anni? Quali le competenze più rilevanti per le aziende? Ne abbiamo parlato con Andrea Garnero, Economista del lavoro presso il Direttorato per l’Occupazione e gli Affari Sociali dell’OCSE, e con David Ricco, Responsabile Sviluppo, Formazione e Gestione del Cambiamento di CDP. leer más leer menos

hace un mes #ai, #lavoro, #tecnologia