Riad, Napoli in finale di Supercoppa. Il trionfo del calcio di plastica (ep.55, 18 genn. 2024)

18 de ene. de 2024 · 3m 16s
Riad, Napoli in finale di Supercoppa. Il trionfo del calcio di plastica (ep.55, 18 genn. 2024)
Descripción

Il Napoli in carrozza alla finale della Supercoppa di plastica in corso in quel di Riad, lì dove il calcio è generato dai soldi (tanti) e dall’intelligenza artificiale degli organizzatori,...

mostra más
Il Napoli in carrozza alla finale della Supercoppa di plastica in corso in quel di Riad, lì dove il calcio è generato dai soldi (tanti) e dall’intelligenza artificiale degli organizzatori, che rubacchiano campioni in declino, partite e finanche tornei interi alla vecchia e incartapecorita Europa del football. Mentre i poveri pensionati italiani tentano la sorte andando a godersi una vita senza tasse al sole del Portogallo o della Tunisia, i pensionati del pallone si fanno un triennio in Arabia Saudita che basterebbe, da solo, ad azzerare le nostre manovre economiche lacrime e sangue. Beati loro. Per chi avesse avuto la pazienza di soffermarsi sulla spettacolare legnata che il Napoli di Mazzarri ha inflitto alla Fiorentina avrà notato che la partita si è giocata all’ Al Awwal Stadium di Riad, perfetto e stupefacente nella sua modernità. Ma anche colloso e gelido, nonostante si sia in Arabia Saudita, come uno spaghetto alla pummarola consumato in un improbabile italian restaurant in qualche remota parte del mondo. Si fanno cinque ore di volo per andare a giocare in uno stadio vuoto e silenzioso, sarà anche business ma insomma… Del pubblico in fin dei conti chissenefrega, si va a giocare in Arabia Saudita non per soldi ma per denaro. E dunque i gol del Cholito Simeone e addirittura la straordinaria e sorprendente doppietta di Alessio Zerbin vale tantissimo, finanche 7 milioni di euro se il Napoli riuscisse a vincere il trofeo conquistando dopo la semi anche la finale di lunedì contro la vincente di Inter-Lazio. Lo sceicco bianco Aurelio De Laurentiis, e che inizialmente a Riad nemmeno voleva mettere piede per principi etici, già si gode il flebile ritorno alla luce del suo Napoli, dopo questi mesi di tregenda e sangue amaro. A me resta l’idea che un torneo del genere, deportato a Riad, sia più che altro una clamorosa sottrazione ai tifosi italiani delle quattro squadre coinvolte. Posso immaginare che festa avrebbero fatto i napoletani in uno stadio italiano a loro accessibile. Chissà comunque che a Riad non sia almeno cominciato il risveglio di Mazzarri dal sonno dei giusti. In Italia forse non si sarebbe riusciti a generare lo stesso business di Riad, ma almeno avremmo riempito gli stadi di bandiere e di cuori. Ma vaglielo a spiegare, questi son ragionamenti che fanno le ragnatele, vaglielo a spiegare a questi qua. Salam!
***
Bloooog! il Bar Sport di Fabrizio Bocca. Per l'articolo e il podcast su Napoli-Fiorentina semifinale di Supercoppa a Riad CLICCA QUI.
mostra menos
Información
Autor Fabrizio Bocca
Organización Fabrizio Bocca
Página web -
Etiquetas

Parece que no tienes ningún episodio activo

Echa un ojo al catálogo de Spreaker para descubrir nuevos contenidos.

Actual

Portada del podcast

Parece que no tienes ningún episodio en cola

Echa un ojo al catálogo de Spreaker para descubrir nuevos contenidos.

Siguiente

Portada del episodio Portada del episodio

Cuánto silencio hay aquí...

¡Es hora de descubrir nuevos episodios!

Descubre
Tu librería
Busca