Portada del podcast

Non solo pedagogia... Parole (tra mamme) con Vera Lelli

  • Non solo Pedagogia...Ogni figlio ha il suo posto!

    12 JUN. 2024 · Il diciannovesimo episodio. Parliamo di figli, di fratelli, di sorelle, di prospettive differenti in famiglia... Ogni membro della famiglia vive in base alla sua prospettiva... Ogni prospettiva, in ogni posizione comporta delle fatiche ma...anche dei vantaggi... Come aiutare i nostri figli a vivere serenamente la loro esperienza nella nostra famiglia? Riflettendo...diventando noi per primi consapevoli che ognuno di loro vive un'esperienza differente! E quindi... Consapevoli delle loro fatiche, dobbiamo sfruttare l'empatia per aiutarli a sentirsi compresi...a sentirsi meno soli nella loro difficoltà... Successivamente però, dobbiamo invece concentrarci sui vantaggi che vive ogni posizione in famiglia...per aiutare i nostri figli a coglierli...a contrastare la fatica con il pensiero positivo! Detto questo...si tratta di un'attenzione non da poco... I vissuti dei nostri figli sono condizionati dal loro posto in famiglia ma anche dalle peculiarità di ogni membro! E diventa importante quindi, per alleggerire le tensioni il nervosismo, la rabbia, le gelosie...che si colgano queste peculiarità, le dinamiche, le emozioni...affinchè possa essere messo tutto sul piatto...condiviso...e quindi si possa vivere una vita in famiglia più autentica e leggera! Ecco...nulla di banale...ma penso che anche questa volta valga la pena mettersi in gioco! E se non ci riuscite...ricordatevi che io ci sono! Per stare al vostro fianco passo dopo passo e per aiutarvi a trovare la strada verso la vostra serenità e quella dei vostri figli. Dove mi trovate? Su Facebook, su Instagram e su Tik Tok sono Parole tra mamme! Sul mio sito... www.veralellipedagogista.it
    17m 39s
  • Non solo Pedagogia...E quando ci sembra tutto troppo faticoso?

    15 MAY. 2024 · Il diciottesimo episodio. Parliamo delle fatiche di noi genitori...che a volte ci sentiamo così sommersi dalle difficoltà che non riusciamo a dare un senso alla nostra vita! E' tipico delle genitorialità e, ahimè, nessuno ci prepara... E' tutto più complicato di quanto ci si poteva immaginare! E quindi, è normale che in alcuni momenti ci sembri troppo... Ma sono dell'idea che sia importante reagire...per i nostri figli, ma anche per noi stessi! E come fare pre riuscire a vivere le fatiche da genitori con grinta e motivazione? Come fare a non farsi trascinare nella stanchezza?  Come fare a gestire quell'ansia che ci porta a dire..."non ce la farò mai!" Sono dell'idea che sia fondamentale partire dall'atteggiamento...perchè l'atteggiamento con cui affrontiamo le difficoltà delle nostre vita è quello che più può fare la differenza! Come? Ponendosi come obiettivo di dare senso alle proprie giornate, di assaporare i momenti preziosi, di concentrarsi su quello che nonostante tutto ci rende fortunati, di non puntare a una vita troppo perfetta e irraggiungibile... Insomma...è una sfida...ma si sa, le sfide possono dare grande soddisfazione e per noi genitori il valore aggiunto è che nel reagire alle difficoltà ci rendiamo dei modelli positivi per i nostri figli! Quindi...si tratta di una sfida non da poco...ma penso che anche questa volta valga la pena mettersi in gioco! E se non ci riuscite...ricordatevi che io ci sono! Per stare al vostro fianco passo dopo passo e per aiutarvi a trovare la strada verso la vostra serenità e quella dei vostri figli. Dove mi trovate? Su Facebook, su Instagram e su Tik Tok sono Parole tra mamme! Sul mio sito... www.veralellipedagogista.it
    16m 8s
  • Non solo Pedagogia...Perché a tavola può essere così difficile?

    10 ABR. 2024 · Il diciassettesimo episodio. Parliamo dei pasti in famiglia, che vorremmo fossero momenti di serenità e codivisione ma... Ma spesso sono tutt'altro! le nostre necessità di genitori spesso si scontrano con difficoltà di vario genere... Dalla gestione di bambini che spontaneamente non rispettano le regole dello stare a tavola... Alla questione molto più delicata di bambini che non sono interessati al cibo... Quello che in realtà più ci mette in difficoltà sono le nostre emozioni! Perchè di fondo quando si tratta di figli e cibo, soprattutto per le mamme, scatta la paura e la preoccupazione che non mangino abbastanza per crescere e stare bene... Queste emozioni sono normali ma non fanno bene! Perchè spostano l'obiettivo del bambino seduto davanti al piatto...il suo obiettivo dovrebbe essere di mangiare per riempire la sua pancia vuota e invece diventa...mangio per rendere felice o per far arrabbiare la mamma e il papà... Far arrabbiare? Sì, perchè per il bambino l'obiettivo principale è di essere al centro della nostra attenzione e il rischio a tavola è che si rafforzi una dinamica assolutamente negativa... La dinamica ahimè, proprio nelle situaizoni delicate, porta al peggiorare di quelle che sono le difficoltà! Se il bambino è inappetente lo diventarà sempre di più, se è selettivo mangerà sempre meno cibi, se fa il difficile ci metterà sempre di più a dura prova! Che fatica! Ma si può riuscire a impostare le cose affinchè questi circoli viziosi non si inneschino a casa nostra... E si può anche riuscire a disinnescarli se, ahimè fanno già parte dei nostri pasti. Come? Attraverso un super mix di...emozioni da gestire, regole ben chiare e auorevolezza nel farle rispettare ai nostri figli! La sfida genitoriale più difficile è la parte emotiva...perchè non è assolutamente banale nè semplice, riuscire a gestire le nostre preoccupazioni! E' una sfida non da poco...ma penso che anche questa volta valga la pena mettersi in gioco! E se non ci riuscite...ricordatevi che io ci sono! Per stare al vostro fianco passo dopo passo e per aiutarvi a trovare la strada verso la vostra serenità e quella dei vostri figli. Dove mi trovate? Su Facebook, su Instagram e su Tik Tok sono Parole tra mamme! Sul mio sito... www.veralellipedagogista.it
    15m 31s
  • Non solo Pedagogia...Sono o non sono solo parole?

    14 MAR. 2024 · Il sedicesimo episodio. Parliamo di parole, le parole che ci diciamo in famiglia. Parole che scaldano o che, ahimè, feriscono. Parole quindi da soppesare, da pensare, da ponderare...perchè lasciano segni che restano... Come i segni che hanno lasciato le parole che abbiamo sentito noi da bambini! Una grande responsabilità la nostra...che spaventa e mette ansia... Ma quindi dobbiamo stare attenti a ogni parole che diciamo...per il bene dei nostri figli? Impossibile! E da genitori perfetti! Noi invece ci vogliamo concedere di sbagliare! Ce lo possiamo concedere nel momento in cui però riusciamo a metterci una buona dose di consapevolezza (anche in questo caso non è richiesto il livello massimo)...la conapevolezza di quello che stiamo dicendo e del modo in cui lo stiamo facendo ci permette di recuperare agli inevitabili errori... Recuperare come? Grazie al super potere delle parole! Le parole che possono ricucire, curare, alleggerire i pesi delle altre parole...Quindi? La sfida genitoriale in questo caso è riuscire a vivere con resposabilità, attenzione e impegno la comunicazione con i nostri figli...accettandoci nei nostri errori e anzi sfruttandoli come opportunità per insegnare loro a usare le parole nel nome del rispetto e della sensibilità! Insomma una sfida non da poco...ma penso che anche questa volta valga la pena mettersi in gioco! E se non ci riuscite...ricordatevi che io ci sono! Per stare al vostro fianco passo dopo passo e per aiutarvi a trovare la strada verso la vostra serenità e quella dei vostri figli. Dove mi trovate? Su Facebook, su Instagram e su Tik Tok sono Parole tra mamme! Sul mio sito... www.veralellipedagogista.it
    14m 27s
  • Non solo Pedagogia...Rabbia o non rabbia questo è il problema!

    14 FEB. 2024 · Il quindicesimo episodio. Parliamo di rabbia, quella bestiaccia...l'emozione che più ci mette i difficoltà...soprattutto in famiglia, dove ci si rapporta l'uno con l'altro inevitabilmente in modo più spontaneo e autentico. Si dice ultimamente che la rabbia, come tutte le emozioni sia da accettare... Ma dall'altra parte la rabbia è un'emozione scomoda... Sia quella dei nostri figli, che quando urlano, scalciano e di danno addosso ci mettono a disagio e in difficoltà... Sia la nostra, che ci trasforma, ci porta a dire e a fare ciò che in realtà non pensiamo e non vogliamo... E quindi? E quindi in questo episodio mi chiedo...ma allora, rabbia sì o rabbia no? Io sono convinta che la rabbia vada accettata... Ma che dall'altra parte sia fondamentale trovare la motivazione per imparare a gestirla al meglio... Per noi genitori poi, che siamo i modelli dei nostri figli, come sempre la responsabilità è più grande... Non possiamo prtendere che i nostri figli diventino competenti nel gestire la bestia rossa se siamo i primi a perdere il controllo malamente con loro e con il resto del mondo! Quindi? La sfida genitoriale in questo caso è riuscire a trovare un equilibrio tra il riuscire a vivere serenamente quest'emozione così faticosa e riuscire a manifestarla in modo sano e rispettoso...con la voglia di fare del nostro meglio, di perdonarci se non ce la facciamo e di sfruttare i momenti no per coglierne un segnale...qui c'è qualcosa che non va, cosa possiamo fare per risolvere? Insomma una sfida non da poco...ma penso che anche questa volta valga la pena mettersi in gioco! E se non ci riuscite...ricordatevi che io ci sono! Per stare al vostro fianco passo dopo passo e per aiutarvi a trovare la strada verso la vostra serenità e quella dei vostri figli. Dove mi trovate? Su Facebook, su Instagram e su Tik Tok sono Parole tra mamme! Sul mio sito... www.veralellipedagogista.it
    15m 33s
  • Non solo Pedagogia...La tecnologia, compagna di vita impegnativa!

    17 ENE. 2024 · Il quattordicesimo episodio. Episodio importante...in cui vi parlo di un tema davvero delicato e pressante...la tecnologia nelle nostre vite e soprattutto in quelle dei nostri figli... Mi sono sempre sentita investita del compito di aiutare i genitori a diventare consapevoli dei rischi e soprattutto della centraltià del loro ruolo in questo ambito nei confronti dei loro figli... Non è semplice, per nulla... Le tecnologie ci condizionano...fortemente... Condizionano fortemente noi che abbiamo imparato a conoscerle in modo graduale... E i nostri figli che invece sono nati in un mondo così diverso da quello in cui siamo nati noi? Dobbiamo proteggerli! Sono comprensibii le nostre fatiche nel portare avanti la nostra posizione...ma...non dobbiamo arrenderci! Come fare? Niente di semplice...anzi...tutto molto complicato anche per il fatto che noi non abbiamo un'esperienza educativa subito per quanto riguarda la gestione dei dispositivi elettronici! Ma dobiamo farlo...trovando il coraggio anche di distinguerci dagli altri, cercando in noi la forza di non mollare per il bene dei nostri figli, e motivandoci anche quando è più difficile di quanto si avrebbe sperato! Quindi? Per riuscire a trovare il modo di guidare i vostri figli in un utilizzo sano delle tecnologie, lasciatevi guidare verso un'altra delle grandi sfide genitoriali! E se non ci riuscite...ricordatevi che io ci sono! Per stare al vostro fianco passo dopo passo e per aiutarvi a trovare la strada verso la vostra serenità e quella dei vostri figli. Dove mi trovate? Su Facebook, su Instagram e su Tik Tok sono Parole tra mamme! Sul mio sito... www.veralellipedagogista.it
    16m 4s
  • Non solo Pedagogia...Desiderare fa bene!

    13 DIC. 2023 · Il tredicesimo episodio. Non solo...Pedagogia compie un anno con questo tredicesimo episodio! Compie un anno in questo Natale e questo episodio è l'occasione per riflettere insieme a voi sul senso di questa festività e per arrivare infine a farvi i miei più sentiti auguri di Buon Natale. La riflessione nasce dal bisogno che secondo me abbiamo in questa epoca di fermarci un po'... Di riuscire ad assaporarci i momenti... Momenti che a dicembre sono particolarmente preziosi... La riflessione segue il mio pensiero che l'attesa del Natale sia contraddittoria perchè, se da un lato in questo periodo le nostre vite sono più piene del solito di impegni e di pensieri...dall'altra parte il Natale ci offre l'opportunità di desiderare...e di lasciarsi trasportare nell'attesa della realizzazione dei desideri! E allora diventa prezioso cogliere l'opportunità di allenare noi stessi e i nostri figli ad attendere...proprio in queste settimane in cui l'attesa è inevitabile per tutti! Come fare? Niente di semplice neanche in questo caso... Lavorando su di noi e sul nostro attegiamento, per cominciare, visto che noi siamo i modelli dei nostri figli...per arrivare poi a insegnare ai nostri figli l'arte della pazienza, l'arte del sognare, e del desiderare bene. Bene? Sì, desiderare per se stessi ma anche per gli altri! Quindi? Per investire questo Natale di un senso nuovo, lasciatevi guidare verso un'altra delle grandi sfide genitoriali! E poi...auguri a tutti voi! Buone Natale, Buone Feste, Buona fine e Buon inizio...con affetto sincero e autentico. E se non ci riuscite...ricordatevi che io ci sono! Per stare al vostro fianco passo dopo passo e per aiutarvi a trovare la strada verso la vostra serenità e quella dei vostri figli. Dove mi trovate? Su Facebook, su Instagram e su Tik Tok sono Parole tra mamme! Sul mio sito... www.veralellipedagogista.it
    14m 39s
  • Non solo Pedagogia...Il riscatto delle nostre imperfezioni!

    15 NOV. 2023 · Il dodicesimo episodio. Questa volta cominciamo dalla storia di un mio riscatto...riscatto delle mie fragilità e delle mie inperfezioni...della battaglia che ho portato avanti con me stessa da quando sono ragazzina... Il racconto della mia esperienza vuole essere uno stimolo per voi, mamme e papà...che vivete nell'insicurezze e nella fatica! Per aiutarvi a capire che le imperfezioni sono parte di noi...e che accettandole e cominciando anche ad apprezzandole...se ne ricava solo vantaggi! Certo è importante viverla come una sfida...la sfida di riuscire a guardare a quelle caratteristiche che di noi non ci piacciono come delle nostre peculiarità, che possono addirittura diventare delle opportunità... Riuscire a farlo su di noi e sulle nostre imperfezioni ci permette di allenarci nei confronti di quello che deve essere il nostro obiettivo primario... Il riuscire ad accettare e ad apprezzare le fragilità dei nostri figli! Perchè sonlo in questo modo possiamo aiutarli... Aiutarli a conoscersi e ad accettarsi... A capirsi e a valorizzarsi... Se possibile evitando loro parte di quella fatiche cha abbiamo fatto noi...nel cercare di raggiungere l'inarrivabile perfezione. Come aiutarli? Niente di semplice neanche in questo caso... Lavorando su di noi e sulle nostre aspettative, ponendoci in ascolto, stimolandoli e soppensando le parole...il tutto in vista di quella che sarà la loro preziosissima serenità! Quindi? In vista di un obiettivo di tale importanza, lasciatevi guidare verso un'altra delle grandi sfide genitoriali! E se non ci riuscite...ricordatevi che io ci sono! Per stare al vostro fianco passo dopo passo e per aiutarvi a trovare la strada verso la vostra serenità e quella dei vostri figli. Dove mi trovate? Su Facebook, su Instagram e su Tik Tok sono Parole tra mamme! Sul mio sito... www.veralellipedagogista.it
    13m 50s
  • Non solo Pedagogia...Genitori e figli non sono amici, però!

    18 OCT. 2023 · L'undicesimo episodio. Parliamo di genitorialità in una fase storica di grande confusione. In una fase in cui si consiglia di allontanarsi da una modalità autoritaria...e si richiede ai genitori di porsi nei confronti dei figli in modo empatico e rispettoso... Si rischia di cadere in una modalità troppo...amichevole...permissiva...morbida. Modalità che non può che nuocere ai nostri bambini e ragazzi! Per aiutarvi a capire meglio l'effetto di differenti stili genitoriali vi racconto un pezzo di fatica genitoriale vissuta con oguno dei nostri figli. Non per mostrarci nella nostra perfezione, che non esiste, ma per riflettere con voi in modo costruttivo sui nostri successi e sui nostri errori! Il racconto rafforza l'idea che per il bene dei nostri figli l'equilibrio vada trovato nel mezzo tra l'essere troppo autoritari ed essere gli amici dei nostri figli. Come trovare questo equilibrio? Niente di semplice neanche in questo caso... Certamente combinando ascolto, rispetto, coprensione a decisione, costanza e coerenza! Il tutto acettando le imperfezioni...perchè non possiamo pretendere di essere genitori perfetti! Quindi? In vista di un obiettivo di tale importanza, lasciatevi guidare verso un'altra delle grandi sfide genitoriali! E se non ci riuscite...ricordatevi che io ci sono! Per stare al vostro fianco passo dopo passo e per aiutarvi a trovare la strada verso la vostra serenità e quella dei vostri bambini. Dove mi trovate? Su Facebook, su Instagram e su Tik Tok sono Parole tra mamme! Sul mio sito... www.veralellipedagogista.it
    13m 1s
  • Non solo Pedagogia...E ai bisogni della mamme chi ci pensa?

    20 SEP. 2023 · Il decimo episodio. Parliamo di bisogni, ma questa volta die bisogni dei genitori...ma soprattutto di quelli delle mamme che dimenticano loro per prime di porre attenzione alle loro esigenze. E invece sono importanti! Ed è fondamentale prenderli in considerazione se si vuole regalare serenità a tutta la famiglia. Partendo dai bisogni dei bambini arrivo a spiegarvi perchè bisogna eviare di annullarsi nei confronti dei propri figli. Vi racconto di quali sono i miei bisogni e di quale diventa, nella mia quotidianità, la mia fatica nell'assecondarli... Una fatica forse più che pratica mentale. Perchè il grande problema è che nel pensare a noi stessi e ai nostri bisogni si finisce col sentirci costantemente in colpa. Sensi di colpa di natura culturale che arrivano molto dall'atteggiamento giudicante degli altri. Riporto l'esempio riguardante un ambito che mette in difficoltà tla maggioranza dei genitori: la gestione della notte. Trovo l'esempio molto adatto a mostrare quello che dovrebbe essere un obiettivo familiare: cercare di trovare un equilibrio tra i bisogni di tutti! Con il pensiero di educare i nostri bambini e i nostri ragazzi verso una sensibilità nei confronti degli altri e delle loro esigenze. Come farlo? Niente di semplice neanche in questo caso... Certamente unendo ascolto, empatia, responsabilità ma anche decisione e senso del rispetto nei confronti degli altri e nei nostri confronti. Quindi? Per ripartire al meglio in questo settembre lasciatevi guidare verso un'altra delle grandi sfide genitoriali! E se non ci riuscite...ricordatevi che io ci sono! Per stare al vostro fianco passo dopo passo e per aiutarvi a trovare la strada verso la vostra serenità e quella dei vostri bambini. Dove mi trovate? Su Facebook, su Instagram e su Tik Tok sono Parole tra mamme! Sul mio sito... www.veralellipedagogista.it
    11m 54s

Il Podcast che ti aiuta a ritrovare l'equilibrio, la serenità, la fiducia nelle tue risorse di mamma. Rifletto con te e per te partendo dalla mia esperienza di mamma e...

mostra más
Il Podcast che ti aiuta a ritrovare l'equilibrio, la serenità, la fiducia nelle tue risorse di mamma.

Rifletto con te e per te partendo dalla mia esperienza di mamma e di pedagogista.

L'obiettivo?
Indicarti una prospettiva diversa da cui guardare alle tue difficoltà, spiegarti che in fondo capita a tutte le mamme di sentirsi inadeguate e insegnarti a trasformare le tue insicurezze in senso educativo nei confronti dei tuoi figli!
mostra menos
Contactos
Información
Autor Vera Lelli
Categorías Padres
Página web -
Email info@veralellipedagogista.it

Parece que no tienes ningún episodio activo

Echa un ojo al catálogo de Spreaker para descubrir nuevos contenidos.

Actual

Parece que no tienes ningún episodio en cola

Echa un ojo al catálogo de Spreaker para descubrir nuevos contenidos.

Siguiente

Portada del episodio Portada del episodio

Cuánto silencio hay aquí...

¡Es hora de descubrir nuevos episodios!

Descubre
Tu librería
Busca