00:00
03:51
«Questo premio consente di mettere in luce il principio alla base della Slow Wine Coalition, la rete internazionale che unisce tutti gli attori che fanno parte della filiera vitivinicola - ha dichiarato Giancarlo Gariglio, curatore della guida Slow Wine e coordinatore della Slow Wine Coalition in occasione della cerimonia del Premio Carta Vini Terroir e Spirito Slow, che ieri mattina, nello Spazio Reale Mutua, ha aperto la seconda giornata di Slow Wine Fair 2024, a BolognaFiere fino a oggi, martedì 27 febbraio. Ristoratrici e ristoratori sono spesso dietro le quinte, ma rappresentano l’anello di congiunzione per eccellenza quando si parla di trasmettere i valori portati avanti in vigna dai produttori tramite le carte dei vini che vengono proposte. Essi sono un elemento di diffusione e di educazione verso un consumo consapevole».
«Questo premio consente di mettere in luce il principio alla base della Slow Wine Coalition, la rete internazionale che unisce tutti gli attori che fanno parte della filiera vitivinicola - ha dichiarato Giancarlo Gariglio, curatore della guida Slow Wine e coordinatore della Slow Wine Coalition in occasione della cerimonia del Premio Carta Vini Terroir e Spirito Slow, che ieri mattina, nello Spazio Reale Mutua, ha aperto la seconda giornata di Slow Wine Fair 2024, a BolognaFiere fino a oggi, martedì 27 febbraio. Ristoratrici e ristoratori sono spesso dietro le quinte, ma rappresentano l’anello di congiunzione per eccellenza quando si parla di trasmettere i valori portati avanti in vigna dai produttori tramite le carte dei vini che vengono proposte. Essi sono un elemento di diffusione e di educazione verso un consumo consapevole». leer más leer menos

hace un mes #audio, #awayfromhome, #beverage, #food, #foodservice, #horeca, #horecanews, #news, #notizie, #notizieaudio, #outofhome