Maternità e licenziamenti, Pisanti: «Dato in aumento, ma non preoccupa»

Maternità e licenziamenti, Pisanti: «Dato in aumento, ma non preoccupa»
21 de dic. de 2023 · 8m 33s

Giovedì 21 dicembre con https://radionumberone.it/membri/fabiana-paolini/ e https://radionumberone.it/membri/claudio-chiari/ è intervenuto il direttore della Direzione centrale vigilanza e sicurezza sul lavoro dell'Ispettorato Nazionale del Lavoro, il dottor Aniello Pisanti. I dati pubblicati...

mostra más
Giovedì 21 dicembre con Fabiana Paolini e Claudio Chiari è intervenuto il direttore della Direzione centrale vigilanza e sicurezza sul lavoro dell'Ispettorato Nazionale del Lavoro, il dottor Aniello Pisanti. I dati pubblicati riguardano la percentuale di madri che, dopo il primo figlio, devono decidere se continuare o meno a lavorare, perché impossibile conciliare le due realtà. «Le donne che lasciano il lavoro per seguire i figli sono il 72,8% dei licenziamenti, mentre gli uomini sono il 27,2% - ha spiegato Pisanti ai Degiornalist -. È un dato in aumento, ma non preoccupa rispetto alla totalità. Inoltre, una decina di anni fa il 96% dei licenziamenti femminili avevano a che fare con la maternità, ora sono diminuiti: ciò significa che c'è più distribuzione con i padri lavoratori». Infine, i licenziamenti riguardano tutte le classi e i quadri lavorativi, dalle impiegate alle dirigenze, anche se, in ambito maschile, la maggior parte dei licenziamenti parte dalla spinta e dalla ricerca di una posizione migliore.
mostra menos
Información
Autor Radio Number One
Página web -
Etiquetas

Parece que no tienes ningún episodio activo

Echa un ojo al catálogo de Spreaker para descubrir nuevos contenidos.

Actual

Parece que no tienes ningún episodio en cola

Echa un ojo al catálogo de Spreaker para descubrir nuevos contenidos.

Siguiente

Portada del episodio Portada del episodio

Cuánto silencio hay aquí...

¡Es hora de descubrir nuevos episodios!

Descubre
Tu librería
Busca