• Episodio 18: Francia

    13 JUN. 2024 · Le elezioni europee hanno provocato un autentico terremoto in Francia: Marine Le Pen ha stravinto con oltre il 32%, Emmanuel Macron è crollato al 15% e ha immediatamente sciolto l'Assemblée Nationale, convocando le elezioni anticipate al 30 Giugno. Le borse europee sono in fibrillazione, il rischio di vedere al potere il Rassemblement National della destra francese è concreto, in un colpo solo Biden vede crollare in Europa il suo alleato più importante, per la prima volta dopo le politiche Marine Le Pen può davvero aspirare all’Eliseo nel 2027 dopo le legislative anticipate a questo giugno. Tutto il mondo guarderà ora a Parigi con il fiato sospeso, per scoprire la nuova strategia NATO in Ucraina. La strategia di Macron, da autentico falco nei confronti di Putin e della Russia, è stata bocciata dai francesi. Joe Biden è sempre più in difficoltà, da Parigi può arrivare un assist enorme e inaspettato per Donald Trump nel pieno della corsa alla Casa Bianca. Credit - Emmanuel Macron Vista Agenzia Televisiva Nazionale: "Biden in Normandia: "Dobbiamo chiederci da che parte stiamo contro la tirannia" - SOTTOTITOLI" on YouTube.
    9m 57s
  • Episodio 17: Messico

    10 JUN. 2024 · Il Messico sarà una delle potenze dei prossimi trent’anni, con un ruolo sempre più grande nella storia del mondo.  In vista della corsa alla Casa Bianca di novembre, quasi un elettore su cinque parlerà spagnolo. I “latinos” in tutto il paese sono oltre 60 milioni, quasi un quinto della popolazione. In vista delle elezioni di novembre il loro peso politico sarà decisivo, e non soltanto nel sud del paese.  In questo cocktail che vede le comunità latinoamericane e i messicani mai così determinanti, il Messico ha scelto la propria prima, storica, presidente donna, Claudia Sheinbaum. Scopriamo nel corso di questa nuova puntata come le scelte dei messicani potranno influire sulle prossime elezioni del presidente degli Stati Uniti d’America e, con lui, nel mondo che vivremo nei prossimi anni. Credit - NBG News: "Claudia Sheinbaum makes history as the first woman elected president of Mexico” on YouTube
    11m 41s
  • Episodio 16: All eyes on Rafah

    30 MAY. 2024 · La guerra non si combatte più soltanto nei campi di battaglia, nei bunker o nelle trincee, ma anche su Instagram e TikTok. Lo slogan “All eyes on Rafah” è stato condiviso da decine di milioni di persone come storia sui propri social network, portando la protesta verso le azioni Israeliane a Rafah a livello globale. Un movimento sempre più organizzato e influente, nato nei campus universitari e capace ormai di orientare anche le elezioni americane.  Chi rischia di pagarne più le conseguenze è Joe Biden, nel pieno della corsa alla Casa Bianca, stretto ormai tra due elettorati teoricamente sempre democratici, ma in dichiarata ostilità tra loro.  Credit - CNN: “At least 45 dead as Israel strikes Rafah, Gazan officials say” on YouTube
    9m 4s
  • Episodio 15: Medio Oriente

    23 MAY. 2024 · È morto in un incidente in elicottero Ebrahim Raisi, il presidente della Repubblica Islamica dell’Iran. Nella stessa settimana, il procuratore capo della Corte penale internazionale ha richiesto un mandato di arresto per il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu, equiparandolo di fatto ai leader di Hamas. Dal Medio Oriente arrivano, ancora una volta, due notizie capaci di sconvolgere il mondo nelle prossime settimane, e mai come oggi le elezioni presidenziali americane sono orientate più dall’esterno, che dall’interno degli Stati Uniti. Nel frattempo sono stati annunciati ben due dibattiti televisivi tra Biden e Trump, che si annunciano come risse da saloon in cui saranno decisivi il Medio Oriente e la geopolitica. Il mondo è in fiamme, e le elezioni americane non sono mai state così decisive e così in bilico. Credits - OPEN: "Gli ultimi attimi del presidente dell’Iran Raisi a bordo dell’elicottero prima dello schianto – Il video” on OPEN; TODAY: "Iran begins funerals for President Raisi killed in helicopter crash” on YouTube; “COME ON JOE - ANYWHERE ANYTIME, ANY PLACE” on Instagram profile “realdonaldtrump".
    12m 33s
  • Episodio 14: L'ora della scelta

    16 MAY. 2024 · Nel 1961 Henry Kissinger pubblicava “L’ora della scelta”, un grande classico della geopolitica, attualissimo nel proporre il ruolo cruciale di quello che sarebbe definito come il “realismo” nelle questioni internazionali. Oggi i diversi paesi, ognuno nella propria sfera d’influenza geopolitica, affrontano le enormi crisi della nostra epoca con lo stesso realismo. Anthony Blinken in una sua visita a sorpresa a Kiev ha annunciato nuovi aiuti militari all’Ucraina. Una scelta mossa dalla necessità di affrontare una nuova offensiva russa, lanciare un messaggio all’Europa, allontanare dal centro del dibattito americano la guerra di Gaza, che sta mettendo in grande difficoltà Joe Biden. Nel frattempo i sondaggi pubblicati dal New York Times sono sempre più preoccupanti per il presidente in carica nella sua nuova corsa alla Casa Bianca, e il realismo delineato da Kissinger è ancora protagonista nelle scelte dei potenti.  Credit- ABC News: “Sec. Blinken says Ukraine is not alone in speech during surprise visit to Kyiv” on YouTube
    7m 11s
  • Episodio 13: Trump v. United States

    9 MAY. 2024 · Donald Trump è costretto, nel pieno della sua nuova corsa alla Casa Bianca, a un giudizio umiliante nel corso di un processo penale a New York. Per i prossimi due mesi sarà costretto a perdere preziose giornate della sua campagna elettorale e vivere in silenzio un processo a suo carico, che ha come oggetto un rapporto vissuto quasi vent’anni prima con una pornostar. Un caso morboso e certamente umiliante, capace di influire sulle prossime elezioni presidenziali degli Stati Uniti d’America. Trump vuole sfruttarlo a suo vantaggio, denunciando un complotto che secondo lui violenterebbe la democrazia. Biden cerca invece in questo modo di spostare l’attenzione sull’inadeguatezza del suo rivale, piuttosto che sulla propria o sulla propria linea in politica estera che sta accendendo le rivolte nei campus universitari. Intanto, nei sondaggi Trump sta ancora vincendo.  Credits - ABC News: "Jury seated in Trump criminal trial: who are the 12 jurors who will decide the hush money case?” on YouTube.
    8m 52s
  • Episodio 12: Columbia University

    2 MAY. 2024 · È guerra tra la polizia di New York e i manifestanti pro Gaza della Columbia University, che hanno occupato da giorni l’ateneo più importante e influente di New York. Oltre 300 arresti soltanto nella grande Mela, per una protesta che si è già diffusa a in California e nel resto del paese.  Sono ormai anni che le università americana, in particolare quelle più prestigiose e quasi inaccessibili della Ivy League, sono considerate la culla della cultura woke, del progressismo esasperato, della cancel culture e della sinistra radicale nel paese. Gli scontri oggi, acuiti dall’avvicinamento alle elezioni americane e dalla tensione in medio oriente, sono arrivati a livelli d’emergenza. Un altro, grande problema per Biden, sempre più in bilico nella sua corsa alla Casa Bianca tra un elettorato che non può rinunciare all’ala più radicale del partito ma che non può, neppure, perdere quella più moderata che comincia a vivere con insofferenza queste violenze e una cultura progressista esasperata, capace di mettere sempre più a repentaglio la vita quotidiana nelle città. Credits - ABC News: "Police clash with campus protesters at Columbia University” on YouTube; Sky News Australia: “Donald Trump slams anti-Israel protests at Columbia University” on YouTube.
    13m 5s
  • Episodio 11: 25 aprile

    24 ABR. 2024 · Per il 25 aprile abbiamo pensato a una puntata speciale, dedicata proprio alla festa di Liberazione nazionale e alle profonde influenze che ebbero gli Stati Uniti nel nostro paese dal dopoguerra ad oggi. Sfera d’influenza atlantica, voto della comunità italoamericana, valore del 25 aprile in Italia e oltreoceano: dalle parole di Franklin Delano Roosevelt agli incontri tra Joe Biden e Giorgia Meloni, tutto ciò che lega l’Italia agli Stati Uniti e che può orientare la corsa alla Casa Bianca del prossimo 4 novembre. Credits - British Paté: "U.S.A.: President Roosevelt makes speech on surrender of Italy to the Allied Forces (1943)” on YouTube; British Paté: “Fireside Chat On The Fall Of Rome (June 5th 1944)” on YouTube.
    13m 16s
  • Episodio 10: Iran

    18 ABR. 2024 · L’attacco dell’Iran a Israele era atteso, ma non per questo meno inquietante: mai, prima di oggi, Teheran aveva attaccato direttamente Gerusalemme, ricorrendo sempre dal 1979 ad oggi ai suoi alleati sciiti tra le milizie irachene, libanesi, siriane o yemenite. Sono tre gli scenari possibili, che saranno la diretta conseguenza della scelta di Israele sul se e soprattutto sul come rispondere all’attacco. Da Washington, intanto, si guarda con autentico terrore alla possibile nuova escalation in Medio Oriente, chiedendo con forza che Israele eviti un nuovo attacco. E se nella War Room di Trump la maggiore preoccupazione riguarda i suoi processi in corso, il presidente Biden deve tener sempre più conto della situazione internazionale. Mancano 200 giorni alle prossime elezioni americane, e nella corsa alla Casa Bianca la geopolitica è sempre più determinante. Credits - NBC News: "Iran begins retaliatory attack against Israel with launch of more than 100 drones” on YouTube; Right Side Broadcasting Network: “Pres. Trump's first public remarks about Iran’s attack on Israel in Schnecksville” on YouTube.
    14m 15s
  • Episodio 9: Kennedy

    10 ABR. 2024 · Episodio 9: Kennedy La dinastia dei Kennedy ha segnato un secolo e la storia degli Stati Uniti d’America. Oggi un altro Kennedy, Robert Francis Junior, potrebbe essere decisivo in queste elezioni presidenziali del 2024 che vedranno sfidarsi ancora una volta Joe Biden e Donald Trump. Candidato indipendente, ambientalista, complottista, vera e propria scheggia impazzita capace di sottrarre voti ai Democratici quanto ai Repubblicani, sia a Biden che a Trump. E l’ultima indiscrezione del New York Times propone un pazzo ticket Trump - Kennedy… Vediamo insieme come e se un Kennedy potrebbe essere ancora decisivo nella corsa alla Casa Bianca. Credits - TODAY: "Robert F. Kennedy announces independent run for president” on YouTube; Fox Business: “RFK Jr.’s NY campaign director is focused on preventing Biden from winning” on YouTube.
    13m 38s

Fino all’insediamento del nuovo Presidente degli Stati Uniti, non perdetevi “Henry: USA 2024”, il nuovo podcast targato OnAir The Skill! che vi condurrà, grazie alla voce del giornalista Giorgio Borrini,...

mostra más
Fino all’insediamento del nuovo Presidente degli Stati Uniti, non perdetevi “Henry: USA 2024”, il nuovo podcast targato OnAir The Skill! che vi condurrà, grazie alla voce del giornalista Giorgio Borrini, in un viaggio nelle elezioni americane tra le complesse dinamiche geopolitiche e le visioni contrapposte di Joe Biden e Donald Trump. Un omaggio a Kissinger, 'Henry' offre non solo storie, letture, e scenari elettorali della corsa alla Casa Bianca, ma anche approfondite analisi della comunicazione dei candidati. 

Vi aspettiamo ogni giovedì con un nuovo episodio!
mostra menos
Contactos
Información

Parece que no tienes ningún episodio activo

Echa un ojo al catálogo de Spreaker para descubrir nuevos contenidos.

Actual

Parece que no tienes ningún episodio en cola

Echa un ojo al catálogo de Spreaker para descubrir nuevos contenidos.

Siguiente

Portada del episodio Portada del episodio

Cuánto silencio hay aquí...

¡Es hora de descubrir nuevos episodios!

Descubre
Tu librería
Busca